Settembre 19, 2018 04:42:21

sitemap

 

Fondazione Gen. Gusa » Obiettivi

Gli obiettivi della Fondazione “Generale Stefan Gusa” sono i seguenti:

- promuovere attività di ricerca e indagine scientifica, e di elaborazione di scritti che presentino oggettivamente eventi cruciali nella storia del Paese, del popolo e dell’Esercito Romeno;
- facilitare lo svolgimento di attività culturali atte ad aumentare il rispetto verso il tesoro di valori fondamentali della patria e del popolo romeno, e verso la verità storica;
- combattere con ogni mezzo la denigrazione dei valori nazionali fondamentali e dell’Esercito Romeno;
- mantenere vivo e perpetuare il ricordo della personalità del generale Stefan Gusa nella memoria dei contemporanei, mediante la conoscenza della sua carriera militare e del ruolo di storica importanza per la libertà, la sovranità e l’indipendenza del Paese e della stirpe romena, che egli svolse a dicembre 1989, in qualità di Capo del Grande Stato Maggiore;
- assicurare la manutenzione dei siti dedicati al generale Stefan Gusa nel villaggio Spataru – tomba e monumento commemorativo ubicato presso la chiesa dedicata al protomartire Stefano, fondata dal generale, – e di quelli realizzati in sua memoria presso la Scuola Militare della Guarnigione di Pitesti.

Per raggiungere i suoi obiettivi la Fondazione “Generale Stefan Gusa” si prefigge di svolgere le seguenti attività:

- organizzare manifestazioni scientifiche  - conferenze, simposi, sessioni di comunicazioni, tavole rotonde con partecipazione nazionale e internazionale  - su temi concernenti le strategie di sicurezza e la dottrina militare di difesa della Romania, la storia nazionale, ecc.
- promuovere e sostenere l’eccellenza nelle attività educative svolte negli istituti militari e civili di insegnamento;
- istituire premi e borse di studio della Fondazione “Generale Stefan Gusa” in Romania e all’estero, conformemente alla procedura approvata dal Consiglio direttivo;
- sostenere l’edizione e la stampa sia di letteratura scientifica e di bellettristica  su temi militari e storico-culturali, sia di un volume omaggiale sulla vita e l’attività del generale Stefan Gusa, oltre che la realizzazione di un film su quest’ultimo;
- commemorare il giorno dell’azione salvatrice intrapresa dal generale Stefan Gusa il 23 dicembre 1989, il Giorno dell’Esercito Romeno – 25 ottobre -, il Giorno degli Eroi che coincide con quello dell’Ascensione, e quello della sua morte avvenuta il 28 marzo 1994;
- ottenere l’accordo per denominare col nome del generale una grande unità militare, il villaggio Spataru e/o una strada del Municipio di Bucarest e/o di Buzau;
- assegnare il nome del generale al gruppo di studenti laureatisi in uno stesso anno presso l’Accademia delle Truppe di Terra e/o della Scuola di Addestramento per Unità di Combattimento “Mihai Viteazul” di Pitesti;
- ottenere l’avanzamento di grado del generale e il conferimento allo stesso di una decorazione post-mortem con un ordine militare appropriato, tenuto conto delle performance ottenute nell’attività e dell’alto incarico ricoperto nell’Esercito Romeno;
- offrire assistenza alle organizzazioni dei veterani di guerra e dei quadri militari, così come alle famiglie di militari che versano in difficoltà economiche.